PROFILE
- scarica PDF - english text

Davide Bombana é nato a Milano, ha studiato alla scuola di Ballo del Teatro alla Scala. Nel 1977 ha debuttato nella parte principale nell'"Uccello di Fuoco" di M.Béjart con la compagnia del Teatro alla Scala dove é promosso solista e in seguito primo ballerino. Danza ruoli principali in balletti di M.Béjart, G.Tetley, R.Nureyev, J.Robbins, G,Balanchine e L.Falco. Vince il “Premio Postano” e il “Premio Bordighera”. Partecipa al Concorso internazionale di danza a Jackson Mississippi dove vince la medaglia di bronzo. Partecipa con il Teatro alla Scala alla tournée americana al Metropolitan Opera House dove viene notato dalla critica di New York.

Prosegue la sua carriera di primo ballerino presso il Pennsylvania Ballet (Philadelphia), lo Scottish Ballet (Glasgow) e il London Festival Ballet (Londra) dove danza tutti i ruoli del repertorio classico e neoclassico. Torna al Teatro alla Scala come ballerino ospite nei ruoli principali nel "Romeo e Giulietta" di J.Cranko e in "Proust" di R.Petit.

Dal 1986 al 1991 lavora con il Bayerische Staatsballett come primo ballerino dove interpreta ruoli principali in balletti di J.Neumeier, F.Ashton, J.Cranko, D.Bintley, P.Wright. Dal 1991 al 1998 nello stesso teatro comincia la sua attività di maître de ballet e coreografo dove collabora con coreografi come: J.Kilian, H.Van Manen, A.Preljocaj, P.Martins, T.Tharp.
Si dedica quindi alla coreografia e dal 1993 al 1998 a Monaco crea per il Bayerische Staatsballett diversi balletti astratti e narrativi che vincono premi prestigiosi di danza come “Bayerischer Theaterpreis” a Monaco di Baviera e il “Benois de la danse” a Mosca.

Nel 1998 é nominato direttore della compagnia fiorentina "Maggio Danza" dove ricrea diversi dei suoi lavori e crea in prima mondiale, per il 62° Maggio Musicale Fiorentino, "Teorema" tratto dal libro di P.P.Pasolini.

Negli ultimi anni Davide Bombana crea o rimette in scena i suoi lavori con diverse compagnie internazionali quali:
Opera di Parigi, Ballet du Rhin e il Ballet de Capitole di Tolosa in Francia;  National Ballet of Canada a Toronto;  Ballett der Wiener Staatsoper und Volksoper a Vienna in Austria;  Bayerisches Staatsballett a Monaco di Baviera, Badisches Staatstheater a Karlsruhe, Aalto Theater a Essen, Ballett Thüringen a Gera e Ballett Augsburg in Germania;  Grand Ballet de Génève a Ginevra in Svizzera;  New York Choreographic Institute a New York con ballerini del New York City Ballet negli Stati Uniti;  New English Contemporary Ballet a Nottingham nel Regno Unito;  Queensland Ballet a Brisbane in Australia;  Maggio Danza a Firenze e Teatro Petruzzelli a Bari in Italia;  Ballet de Zaragoza in Spagna; Balletto Nazionale di Sarajevo e Dance-Cyprus, Nikosia in Bosnia-Herzegowina. Alcuni dei suoi lavori sono stati presentati in tournée a Tapei in Taiwan e a Tokyo in Giappone.
Nel 2004 vince il premio “Danza & Danza” come “Coreografo itaiiano nel mondo" e nel 2012 il suo balletto Medea vince il premio “Danza & Danza” “Miglior Produzione Italiana 2011”.
Nel Giugno 2014 riceve il 49mo premio internazionale “Premio Le Muse” (musa Tersicore) per la danza a Palazzo Vecchio a Firenze.

Molti dei suoi balletti hanno preso ispirazione da capolavori della letteratura mondiale come: Woyzeck, Teorema, Phentesilea, Lolita, Faust, Carmen e Medea. Alcuni di questi titoli sono stati ripresi in seguito con successo in diversi paesi.

Importante anche la sua collaborazione, in veste di coreografo ospite, con prestigiose accademie internazionali quali: Conservatorio Nazionale Superiore di Parigi in Francia, Ecole Supérieure de Danse de Cannes Rosella Hightower, John Cranko Schule di Stoccarda in Germania, Accademia del Bolshoi di Mosca in Russia, School of American Ballet a New York negli Stati Uniti. Per L'Accademia del Teatro alla Scala di Milano crea il balletto a serata “IPNOS” presentato in tournée a Delhi e Calcutta in India.

Ha recentemente curato la coreografia per il video clip “Ad Ogni Costo” di Vasco Rossi ballato dalla prima ballerina dell’Opera di Parigi Eleonora Abbagnato e in seguito presentato come versione per la scena nell’estate 2012.

Ha curato le coreografie delle parti danzate del Concerto di Capodanno dei Wiener Philharmoniker del 2012, 2015 e 2018 diretti rispettivamente da Mariss Jansons, Zubin Metha e Riccardo Muti, eseguite dai primi ballerini del Balletto dell’Opera di Stato di Vienna.

Nel 2013 ha inoltre creato il Passo a Due “Aria” per le Étoiles dell’Opera di Parigi Eleonora Abbagnato e Nicholas LeRiche.

In occasione dell’inaugurazione del Nuovo Teatro dell’Opera di Firenze crea il balletto “La Valse” su musiche di Maurice Ravel, sul podio il Maestro Zubin Metha. Nella primavera del 2015 ha presentato un nuovo balletto tratto dal romanzo di LeClos “Le relazioni pericolose” per il Teatro Capitole di Tolosa e successivamente ha creato un nuovo balletto a serata, liberamente tratto dal romanzo di Kafka “Il Processo”, per il Badische Staatsballett  Karlsruhe. Nell’autunno 2015 ha creato “Polychrome Dances” per il Bayerische Staatsballett II di Monaco di Baviera e subito dopo è andata in scena la sua nuova, attualissima interpretazione di “Romeo e Giulietta” di Prokofiev, che ha vinto il premio “Danza&Danza” come miglior produzione italiana 2015. Lo spettacolo è da allora in tournée con grande successo in tutta Italia. Nella primavera 2016 ha creato la sua versione del “Carnevale degli Animali” per il Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma.

In occasione di PAPHOS CAPITALE DELLA CULTURA 2017 crea il balletto a serata “Galathea’s Myths” su musiche di Arvo Pärt per DanceCyprus. Per il Balletto di Stato di Vienna crea nel 2017 la sua seconda interpretazione del capolavoro di Shakespeare Romeo e Giulietta, questa volta su musica di Hector Berlioz.
In occasione di FABBRICA EUROPA 2018 alla Stazione Leopolda di Firenze crea il balletto “Arcaico” per il Balletto di Roma su musiche originali scritte da Katia Pesti e eseguite dal vivo da Katia Pesti e Gabin Dabiré.

Nel processo di realizzazione dei suoi balletti è stato affiancato da artisti e designers illustri come: Rosalie, Giulio Paolini, Ermanno Scervino, Bernard Michel, Michael Simon, Stephen Galloway, Yoshiki Hishinuma, Dorin Gal e Stefan Morgenstern.

 

 

AWARDS


PREMIO DANZA E DANZA 2015

Best Italian Ballet Production 2015 for “ROMEO E GIULIETTA” – Balletto di Toscana Junior


XLIX PREMIO INTERNAZIONALE LE MUSE, Palazzo Vecchio Firenze, GIUGNO 2014

Premio “Tersicore” per la danza


PREMIO DANZA E DANZA 2011

Miglior Produzione Italiana di Balletto per “MEDEA” – Teatro Petruzzelli Bari


PREMIO DANZA E DANZA 2004

Bolzano, Italia, Aprile 2004

 

Migliore coreografo italiano nel mondo per "LOLITA"creato per il Grand-Ballet de Genève (Svizzera), "SEPTIÉME LUNE" creato per l' Opera di Parigi (Francia) e "KUNST DER FUGE"creato per il Ballet du Rhin (Francia)


BENOIS DE LA DANSE 1998

Premio internazionale di danza Mosca, Russia, Aprile 1998

Miglior Balletto 1997 : "IL SOGNO" creato per il Bayerisches Staatsballett (Germania)


BAVARIAN THEATRE AWARD 1997,

Monaco, Germania, Marzo 1997

Miglior produzione di balletto 1997 nei paesi di lingua tedesca : "PROGETTO LUIGI NONO" con il   Bayerisches Staatsballett (Germania)


STERN DES JAHRES, AZ MONACO 1996

Monaco, Germania, luglio 1996

 

Miglior spettacolo di danza dell'anno 1996 assegnato dalla critica di Monaco a   "PROGETTO LUIGI-NONO" con il   Bayerisches Staatsballett (Germania)


ROSE DES JAHRES, TZ MONACO 1995

Monaco, Germania, luglio 1995

Miglior spettacolo di danza dell'anno 1995 assegnato dalla critica di Monaco a "WOYZECK-FRAGMENTE" con il Bayerisches Staatsballett (Germania)